“La stampa al Museo”, l’11 maggio ospite Monsignor Guido Marini

Sarà il Chiostro di Sant’Agostino a Ventimiglia ad ospitare venerdì 11 maggio dalle 16 il nuovo appuntamento con il ciclo di incontri pubblici intitolato “La stampa al Museo“, organizzato da Miriana Rebaudo in collaborazione con il Museo Archeologico di Ventimiglia e l’associazione ‘Controtempo‘, oltre che la Diocesi di Ventimiglia e la parrocchia di Sant’Agostino.

Ospite speciale in questa occasione sarà Monsignor Guido Marini (classe ’65, genovese di nascita) per un incontro che prenderà spunto dal libro “Liturgia”, da lui scritto e pubblicato nel 2013.

Il linguaggio che viene utilizzato durante la celebrazione della Messa va molto oltre le semplici parole dettate dal rito che si tramanda da secoli. Ecco perché rimane importante fondare le parole su una teologia fondata su basi inattaccabili.

Monsignor Marini, nonostante l’età relativamente giovane per un prelato di rango, ha già una lunghissima esperienza alle sue spalle.

Infatti dal 1° Ottobre 2007 è diventato Maestro delle Celebrazioni Liturgiche del Santo Padre, per scelta di Benedetto XVI, ma è anche autore di numerose pubblicazioni ed esperto in psicologia della comunicazione come dimostra il baccellierato (ossia il diploma canonico) ottenuto alla Pontificia Università Salesiana e che segue il baccellierato in diritto civile e diritto canonico alla Pontificia Università Lateranense.

Inoltre Guido Marini ha collaborato con tre arcivescovi di Genova: è stato segretario, già dai tempi del seminario del cardinale Canestri, poi ha seguito come segretario particolare il cardinal Tettamanzi e infine con il cardinal Bertone è stato segretario e poi direttore dell’Ufficio scolastico oltre che maestro delle cerimonie in San Lorenzo.

Ed è stato lui a pronunciare l’ “Extra Omnes” nel 2013, chiudendo le porte della Cappella Sistina nel corso dell’ultimo Conclave.

Di questo e molto altro parlerà a Ventimiglia, intervistato dalla giornalista Miriana Rebaudo. Chi volesse ulteriori info può contattare direttamente il Museo Civico Archeologico “Girolamo Rossi” al numero 0184/351181 o alla mail museoventimiglia@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *