ventimiglia murales borsellino falcone strage di capaci

Il Murales per la strage di Capaci

La strage di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino ha lasciato il segno e anche i giovani di oggi, che ne sentono parlare solamente tramite telegiornali e racconti, vogliono dare un contributo perché la loro battaglia e morte non venga mai vanificata.

Murales Falcone e Borsellino: il ricordo

L’Associazione “Albintimilium” sta realizzando un murales in onore dei magistrati dell’antimafia Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, morti a seguito di due attentati.

Il disegno, che riporta l‘immagine storica dei due uomini con i classici colori italiani, sta prendendo vita sul muro dell’edificio scolastico di Via Roma a Ventimiglia. Enrico Ioculano – Sindaco di Ventimiglia – parteciperà all’inaugurazione che si terrà mercoledì 23 maggio alle ore 14.30.

Non solo: parteciperanno all’evento alunni, insegnanti, amministrazione e cittadini. Come ha evidenziato l’associazione, questo murales vuole essere una fonte di ispirazione e riflessione per le vecchie e nuove generazioni.

La manifestazione del 2017

Ma non è la prima volta che la città di Ventimiglia è in prima linea contro la mafia, infatti a marzo del 2017 più di 2000 studenti  – provenienti anche da altre province e dalla Francia – hanno marciato con due cortei.

Un corteo che proveniva dal mare e uno dal centro storico, per poi ritrovarsi insieme per un simbolico abbraccio alla legalità, contro la mafia che sa solo distruggere.

Un evento che ha visto la presenza di tutte le autorità militari e civili, con la lettura dei nomi delle 900 vittime delle mafia accompagnata da momenti musicali e di riflessione.

Tra gli ospiti anche Rosaria Costa ovvero la moglie di uno degli agenti di scorta – Vito Schifani – morto durante l’attentato di Giovanni Falcone a Capaci.

Rosaria, durante l’evento ha evidenziato che queste iniziative nutrono speranza, soprattutto dopo aver visto negli occhi dei ragazzi tanta sincerità e genuinità. Un evento che è passato alla storia, organizzato e voluto dall‘associazione Libera, che sicuramente non mancherà nella proposta di nuovi cortei sempre in ricordo delle vittime della mafia e per non dimenticare Falcone e Borsellino. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *