Arrestato a Ventimiglia un altro passeur con undici stranieri

Sono passati solo cinque giorni dall’arresto di un uomo francese che, all’interno della sua auto, nascondeva quattro stranieri sotto il peso delle valige ed ora la Polizia ha terminato un’altra operazione analoga.

Trafficante di uomini a Ventimiglia: l’arresto

Un altro arresto a Ventimiglia coordinato dagli uomini della Polizia di Frontiera unitamente a quelli del Commissariato di Sanremo.

Come ha evidenziato il Questore di Imperia – Dott. Cesare Capocasa – si tratta di un programma di prevenzione mirato a garantire maggiore sicurezza e libertà grazie al lavoro unito degli Uffici di Polizia.

La maggior parte degli agganci di questi “passeur” (i trafficanti di uomini) avvengono di norma nei pressi della stazione ferroviaria, per questo nella notte di domenica il personale di Polizia ha iniziato l’attività info – investigativa sotto copertura, ovvero vestita in borghese confondendosi tra folla e passeggeri.

Così facendo gli uomini hanno potuto osservare, senza essere visti, uno uomo straniero che sembrava mettersi d’accordo con altri uomini che lo attendevano all’interno della stazione stessa.

Sono passate alcune ore e l’attenzione degli agenti è stata catturata dall’arrivo – sulla barriera autostradale – di un’auto modello Renault Espace con targa francese e assetto decisamente sospetto.

Il sospetto ha portato gli agenti di Polizia ad inseguire il mezzo e, con l’aiuto di altre auto in servizio lo hanno bloccato prima che passasse la barriera del pedaggio.

L’uomo in trappola si è dovuto fermare ed aprire il bagagliaio dove la Polizia ha trovato 11 clandestini uno sopra l’altro e in condizioni pessime: non potevano muoversi, respirare e tanto meno capire cosa stesse succedendo.

Gli undici stranieri sono di nazionalità algerina, senegalese, pakistana, somala, siriana, egiziana, bangladese e sono stati portati all’interno degli Uffici siti in Piazza Libertà.

A seguito di un breve interrogatorio è emerso che i giovani abbiano dovuto pagare una cifra di circa 160 euro per attraversare il confine.

Il trafficante di uomini è, invece, un ragazzo rumeno di 30 anni accusato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e maltrattamento umano che verrà, a breve, scortato sino al carcere di Imperia.

 

1 thought on “Arrestato a Ventimiglia un altro passeur con undici stranieri”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *